Attività

Attività di gioco libero e di gioco simbolico come la cucina, il meccanico e il falegname;


Attività di travestimento, attraverso la quale il bambino simula diversi mestieri come il dottore, il postino, l'astronauta, il pasticcere e il cuoco, utilizzando costumi messi a disposizione dalla struttura;

Attività grafiche utilizzando matite, pastelli, pennarelli, attraverso le quali il bambino può esprimere la sua creatività;

Attività di manipolazione con farina, pasta di sale, frutta di stagione, creta, e plastilina;

Attività di pittura utilizzando vari strumenti come la spugna, il pennello e i rulli (e quando servono le manine e i piedini dei nostri pulcini);

Attività di esplorazione degli elementi naturali attinenti alle stagioni, come ad esempio le foglie secche in autunno, i fiori del prato in primavera, il ghiaccio d'inverno e la sabbia in estate;

Attività di travaso della sabbia e dell'acqua utilizzando contenitori, vasetti e formine;

Attività di lettura, utilizzando una grande varietà di libri, affinché il bambino possa arricchire il suo lessico e imparare nuove parole;

Attività psicomotoria e di massaggio infantile unita all'ascolto della musica.

Nei mesi più caldi sfruttiamo ampiamente lo spazio esterno del nostro giardino dove svolgiamo attività ludiche come il nuoto in piscina, la caccia al tesoro e il pic-nic.

Per rendere più concreto il percorso svolto dai nostri pulcini ogni anno le tate organizzano una gita "fuori porta",affinché possano toccare con mano realtà diverse da quella quotidiana e intraprendere un'esperienza di crescita con i genitori.

Oltre alla gita, le tate organizzano nel periodo natalizio laboratori didattici dove i bambini costruiscono con i genitori un oggetto da portare a casa e la festa di fine anno, generalmente nel mese di luglio, dove vengono consegnati i lavori svolti.